PERCHÉ È IMPORTANTE

Un sistema domotico al giorno d’oggi è un must: non solo assicura comfort abitativo, ma anche sicurezza e soprattutto risparmio energetico.

Sebbene i costi iniziali siano leggermente superiori rispetto alla realizzazione di un normale impianto elettrico, la domotica è una garanzia in termini di consumi elettrici e termici, tempo, comodità, supervisioni, allarmi tecnologici e di stato.

Si tratta di un impianto il cui funzionamento si basa su informazioni, e non più su tensioni o correnti.

COME FUNZIONA

Un sistema basato sulla domotica si costituisce di una linea bus, ovvero di un canale di comunicazione che collega molteplici periferiche e componenti di un sistema elettronico e permette loro di dialogare.

Due sono i tipi di dispositivo elettronico coinvolti:

- i dispositivi di comando (pulsanti, touch screen, interruttori e dispositivi sensori) sono interfacce distribuite all’interno dell’abitazione, che raccolgono ed inviano i segnali all’esterno, i quali vengono utilizzati per il controllo delle diverse funzionalità;

- i dispositivi di potenza, o ‘attuatori’, si interfacciano con la rete elettrica e i diversi componenti dell’impianto raccogliendo i segnali provenienti dai dispositivi d’uscita;

GLI SCENARI

Con scenario s’intende una combinazioni di azioni necessarie a ricreare nella tua abitazione le condizioni ideali per vivere in ogni locale circondato dal massimo del benessere un determinato “momento”. 

Per esempio, nel momento in cui l’utente imposta lo scenario del risveglio, ha la possibilità di scegliere l’orario in cui far alzare le tapparelle, la temperatura ottimale a seconda delle condizioni atmosferiche esterne, l’accensione automatica della radiosveglia, del notiziario del mattino o la diffusione di musica soft in tutta la casa o ancora la diffusione di fragranza energizzante per iniziare al meglio la giornata!

 

COSA È

La parola domotica deriva dall’unione del latino domus (casa) e robotica.

 

Conosciuta in inglese come HBA Home and Building Automation,

la domotica è una disciplina che studia e sviluppa tecnologie e sistemi che automatizzano funzionalità solitamente appartenenti all’uomo, facilmente distinguibili in 4 categorie: gestione dell’informazione e della comunicazione, gestione della sicurezza,  gestione ambientale e gestione e controllo dei carichi.

QUALI AMBITI AUTOMATIZZABILI

 

Come anticipato, 4 sono le funzionalità principali automatizzabili attraverso un sistema domotico.

 

DOMOTICA

Domotica di Bertoni Domotica e Sicurezza
Caratteristiche domotica di Bertoni Domotica e Sicurezza

A COSA SERVE LA DOMOTICA... (clicca e guarda il video)

Caratteristiche domotica di Bertoni Domotica e Sicurezza

GESTIONE INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

 

(telefono, dati, rete, fibra ottica, citofono, videocitofono, ricezione televisiva e satellitare)

La domotica permette ad esempio di gestire la propria abitazione da touch screen di vario tipo all’iPad, da PC o smartphone.

GESTIONE AMBIENTALE

(Illuminotecnica, olfattotecnica, termoregolazione, automazioni, contabilizzazioni, risparmio energetico)

La domotica consente di risparmiare notevolmente sui consumi regolando la luminosità degli ambienti (aumentando quella artificiale con l’accensione di luci o diminuendo quella naturale con l’abbassamento delle tapparelle), il sistema di raffreddamento e di ventilazione o l’impianto di riscaldamento.

GESTIONE E CONTROLLO DEI CARICHI

 

(lavastoviglie, frigoriferi, lavatrici, forni.. etc)

E’ la domotica che tiene sotto controllo i consumi rilevati dai principali elettrodomestici ed evita l’inconveniente del black-out generale determinato da eccessivo consumo di elettricità.

GESTIONE DELLA SICUREZZA

 

(antifurto, videocontrollo, allarmi tecnici, riarmo automatico/Salvavita Stop&Go) Con la domotica è possibile garantire protezione a ogni locale e ogni accesso ed essere avvisati, in caso di allarme, via telefono, cellulare, SMS o mail; oltre che videocontrollare gli ambienti della propria abitazione localmente o a distanza.